Tali problemi con i contratti sono frequenti

L’Arsenal non sa come gestire i suoi giocatori e i loro contratti. Ciò conferma la partenza di Aaron Ramsey. Il gallese si stava avvicinando alla fine del contratto, ma l’Arsenal stava tirando. E quando sembrava che avrebbe firmato un nuovo accordo, i “cannonieri” per qualche motivo persero interesse e cambiarono idea. Senza esitazione, Ramsey ha accettato l’invito della Juventus. A causa di un errore, la squadra non solo ha perso uno dei leader, ma lo ha anche regalato gratuitamente.

Kronke, Wenger e i milioni sprecati. Qual è la vera causa della crisi dell’Arsenale

Non molto tempo fa, i media hanno masticato tutti i dettagli delle saghe con la partecipazione di Sanchez e Ozil. Quest’ultimo rimase all’Arsenal, ricevendo il più grande contratto nella storia del club. E Sanchez è stato rilasciato al Manchester United.

Tali problemi con i contratti sono frequenti. Samir Nasri, Bakari Sanya e Robin van Persie sono stati venduti per piccole quantità. Ora qualcosa di simile potrebbe accadere a Pierre-Emerick Obameyang e Lazakettom.

Il club ha i soldi per gli stipendi, ma non sanno come smaltirli. In particolare, molti giocatori medi guadagnano molto più di quanto meritano.

“Non è un segreto che paghiamo ai campioni uno stipendio per una squadra che gioca in Europa League”, ha dichiarato Josh Kronke. Nella stagione 2018/2019, l’Arsenal ha riportato perdite di 23 milioni di sterline.

Milioni sprecati

Stan Kronke non ha investito i suoi soldi, ma l’Arsenal è stato speso – e molto. Possiamo dire che il serio utilizzo dei fondi è iniziato nel 2013, quando è stato deciso di pagare per il Mezut Ozil.

Kronke, Wenger e i milioni sprecati. Qual è la vera causa della crisi dell’Arsenale

È necessario spendere soldi nel calcio moderno, ma l’Arsenal più spesso ha buttato via i soldi piuttosto che investito in qualcosa di sensato. Il dipartimento di selezione del club non è affatto affidabile. Ciò è stato mostrato nell’anno 2016: Granit Jack, Shkodran Mustafi e Lucas Perez costano ai “cannonieri” 100 sterline.

Anche Danny Welbeck, Mathieu Debuchy, Gabriel, Calum Chambers e Socrates non hanno cambiato nulla. Sul mercato dei trasferimenti, l’Arsenal era spesso più debole della maggior parte dei suoi avversari. Pensa tu stesso: a gennaio Liverpool ha venduto Dominic Salanka per un importo fino a £ 25 milioni. L’Arsenal ha ricevuto la stessa somma di denaro per Aaron Ramsey, Jack Wilshire, Welbeck, Serge Gnabry e Wojciech Scensny messi insieme.

News Reporter