È stato promosso da un portavoce della Premier League come un modo per “aiutare i giovani e talentuosi giocatori a progredire fisicamente e mentalmente in cima all’aspetto tecnico del loro gioco”, ma il tentativo della English Football League di rinnovare il Johnstone’s Paint Trophy sembra ambientato aver fatto arrabbiare i fan dei club di lega inferiore e alienato alcuni dei club della Premier League che sperava si sarebbero uniti a loro. Tutto prima che una palla venga presa a calci.I migliori club della Lega devono rinunciare al Trofeo EFL rinnovato Ulteriori informazioni

La competizione doveva essere ampliata come prova in questa stagione per includere non solo i 48 club della Lega Uno e della Lega Due ma 16 ulteriori “club invitati”, entrando nelle loro squadre di accademia.Quindici di quei club dovevano venire dalla Premier League, con il Newcastle United che riempiva lo slot finale.

Ma dell’elenco originale dei club invitati, Arsenal, Chelsea e Tottenham Hotspur hanno declinato l’invito. I punti interrogativi rimangono oltre il coinvolgimento di Liverpool a causa delle preoccupazioni sulla disponibilità di Anfield, e si pensa che anche il Manchester United sia contro la partecipazione.

Si prevede che l’EFL inviterà ora i club di campionato con la categoria uno accademie invece.Ma per i fan della bassa lega, il fatto che l’EFL abbia annunciato i cambiamenti senza sembrare che i club più grandi siano pienamente a bordo probabilmente aumenterà la sensazione che i cambiamenti non siano stati completamente pensati.

Oltre a i “club invitati”, il format knockout regionalizzato della competizione, saranno aggiunti ad una fase a gironi, in cui le partite che terminano in un sorteggio prevedono una penalità, con i vincitori che ottengono un punto bonus.

L’aumento delle dimensioni della competizione riduce la possibilità che i club di livello inferiore ricevano una giornata a Wembley. Con 48 squadre, hai avuto una possibilità su 24 di arrivare in finale.Ora è uno su 32, e questo è prima che tu consideri che i 16 club invitati hanno, in teoria, una possibilità molto maggiore di arrivare in finale a causa di avere budget maggiori rispetto alla maggior parte dei club di lega inferiore.

Chris West, un tifoso dell’AFC Wimbledon, sottolinea: “Penso che nel complesso sia una buona cosa avere un torneo solo per le squadre di lega inferiore, e offrire loro una giornata a Wembley e alcune entrate molto necessarie. Cinquantanovemila a Wembley per guardare Oxford vs Barnsley quest’anno mostra la popolarità della finale. Potrebbe non essere il più grande evento del calendario, ma per gli appassionati di squadre che arrivano in semifinale e specialmente in finale, le presenze dimostrano che è importante.Attendo con impazienza che l’EFL difenda il loro piano quando 6.000 persone sono a Wembley a guardare le riserve dello Swansea contro le riserve di Stoke. “

È l’inclusione delle squadre di sviluppo della Premier League che è la principale fonte di obiezione per la lega inferiore ventilatori. È stato notato che la English Football League, nei suoi tweet per promuovere il nuovo formato mercoledì, ha evitato qualsiasi riferimento alla Premier League, limitandosi a parlare di “club invitati” .EFL (@EFL) Formato confermato per la stagione 2016/17 @EFLTrophy . Dettagli completi & gt; & gt; https://t.co/9wrpCfw68Z#EFLTrophy pic.twitter.com/RDHNaTnS62July 6, 2016 Facebook Twitter Pinterest L’EFL si è impegnata a evitare di menzionare la Premier League sul suo grafico che spiega il formato del trofeo EFL.Foto: EFL

Molti temono che questa sia la fine sottile del cuneo nel portare avanti importanti cambiamenti alla struttura piramidale del calcio inglese. Il sostenitore di Grimsby Rich Mills dice: “C’è un posto per le squadre B ma non nella piramide della lega. So che questo è solo il trofeo, ed è solo una prova, ma sappiamo anche delle proposte per aggiungere un altro livello al campionato e per ristrutturarlo, inclusa la probabile aggiunta di alcune squadre B. Non appena ciò accade, la promozione / retrocessione sembra sospetta e siamo un passo avanti verso un modello spagnolo o statunitense in cui i campionati inferiori non hanno una rotta verso l’alto. “

Non è tutto vedere tutto nero. Ci sono alcuni vantaggi nel nuovo formato.L’introduzione di una fase a gironi garantisce a tutti i club di League One e League Two almeno tre gare in gara e la quota delle entrate di porta che ciò comporta. I “club invitati” metteranno anche alcune delle loro ricevute di porta in un piatto centrale che sarà distribuito tra i club di lega inferiore.

Ma una delle attrazioni principali per i fan del nuovo formato – che tu potrebbe ottenere un viaggio a metà settimana per vedere il tuo club giocare all’Old Trafford o allo Stamford Bridge – è un po ‘diminuito se le squadre più grandi della Premier League rifiutano di partecipare.

La logica dietro i cambiamenti è che aiuteranno il sviluppo di giovani giocatori inglesi che non vengono esposti a un calcio competitivo sufficiente.Ha lo scopo di dare il tempo di incontro a coloro che non sono usciti in prestito dai club della Premier League, ma non hanno ancora fatto irruzione nella prima squadra, e quindi affrontano una mancanza di calcio competitivo in una fase cruciale della loro carriera. / p>

All’inizio della settimana, l’amministratore delegato di EFL, Shaun Harvey, ha dichiarato: “Il nuovo formato ha lo scopo di ringiovanire questa competizione e anche aiutare lo sviluppo dei migliori giovani calciatori del calcio inglese. Questo ci aiuterà a fornire giocatori migliori e migliori, che forniranno benefici alla squadra nazionale e al campionato nazionale di calcio a tutti i livelli. “

Non necessariamente lavare con i tifosi. Il sostenitore di Walsall, James Martin, ha dichiarato: “Il sistema di bassa lega che abbiamo in Inghilterra è unico: in nessun luogo del mondo la profondità del supporto e della passione si spinge così in basso nella piramide.Piuttosto che proteggerlo e promuoverlo, le autorità sembrano intenzionate a distruggerlo e svalutarlo per il vago concetto di migliorare la squadra nazionale. “

Gli attivisti contro i cambiamenti controlleranno da vicino quanti giovani giocatori inglesi i “club invitati” finiscono per selezionare i giochi.

Il gruppo della campagna Against League 3 afferma di aver firmato 1.500 tifosi di bassa lega per un boicottaggio della competizione. Il direttore della campagna, James Cave, dice: “C’è da molto tempo il desiderio dei corpi di calcio inglesi di spostarsi verso uno stile piramidale continentale che includa le squadre B. Riteniamo che i cambiamenti del Trofeo EFL siano più di un test per vedere quanto lontano possa essere spinto. I nostri sondaggi mostrano che almeno il 75% dei fan di bassa lega è contrario alle misure.L’EFL è corretto quando dice che il Trophy necessitava di ringiovanimento, ma non sarebbe realizzabile senza il supporto dei fan. “

I fan che minacciano di boicottare le partite della fase a gironi infrasettimanali sopra l’inclusione dei club invitati sono una cosa. Manca il tuo club che appare a Wembley come parte di una protesta è un’altra cosa. Anche Cave ammette che se la sua squadra fosse arrivata in finale non sarebbe stato in grado di stare alla larga: “Ci sarei – ma sarei al di fuori del broncio!” Facebook Twitter Pinterest Southampton, vincitrice del trofeo come lega Un club nel 2010, è tra i club della Premier League a cui è stato chiesto di entrare in un settore accademico sotto il nuovo formato. Fotografia: Sean Dempsey / PAC dettagli confermati per il Trofeo EFL

News Reporter