Ascot drop copre le Bet365 coperture a favore di un nuovo corso per Champion Stakes

 

I binari di corsa saranno messi in atto per creare una pista nella speranza che la gara si svolgerà su terreno migliore in quanto non sarà stata annaffiata durante l’estate. La soluzione pianificata ridurrebbe anche l’importanza del Bet365 bonus del primo deposito sorteggio per il 10-furlong Group One event.

“Abbiamo intrapreso una ricerca approfondita nel tentativo di assicurare che stiamo conducendo il British Champions Day sul miglior terreno possibile disponibile “, Ha detto giovedì l’archivista di Ascot del corso Chris Stickels.

” L’anno scorso l’attuale percorso pianeggiante esterno era buono a Bet365 morbido, morbido in alcuni punti. Abbiamo anche camminato nella zona che stiamo pensando di utilizzare per la Champion Stakes ed è stata buona, buona a stabile in alcuni punti.Le letture successive suggeriscono che vedremo qualcosa di simile. “Il Champions Day ha avuto un tale successo che il discorso sulla modifica della data è finito. Per saperne di più

Nick Smith, direttore corse e comunicazioni di Ascot, ha aggiunto:” Come è noto , Ascot, Qipco e British Champions Series hanno Bet365 esaminato la possibilità di utilizzare coperture antipioggia, e in effetti hanno costruito una sezione di polytunnel in Polonia.

“Abbiamo concluso che non sono fattibili dato che prenderebbero un una quantità significativa di tempo per erigere e abbattere e qualsiasi pioggia durante l’ultimo processo potrebbe produrre incoerenze di andatura e Unibet danni alla pista.

“Non saremmo protetti dalla pioggia durante e dopo la rimozione del copre. A titolo di esempio, il venerdì precedente al King George VI del 2015 e alla Queen Elizabeth Stakes, il terreno era buono per la ditta.Tuttavia, dopo 35 mm di pioggia durante la notte, la gara si è svolta soft.Ci sono anche potenziali problemi di drenaggio e ristagno. “Il Champions Day inaspettato di Ascot viene sgonfiato dal ritiro australiano Ulteriori informazioni

Le voci iniziali per la Champion Stakes chiudono il 2 agosto e Ascot Unibet sarà in grado di dichiarare o l’intenzione di correre la gara sul percorso interno, o confermare una decisione sarà fatta più vicino alla gara.

David Redvers, in rappresentanza di Qipco, ha dichiarato: “Fin dall’inizio, Qipco ha lavorato a stretto contatto con entrambe le Ascot e la Champions Series britannica per realizzare le sue ambizioni per il British Champions Day.

“Con 4,2 milioni di sterline in offerta, stiamo sempre Unibet cercando di innovare e migliorare la giornata e crediamo che l’opzione Flat course interna ha il potenziale per migliorare ulteriormente la qualità delle Qipco Champion Stakes. ”

Il pilota principale Ryan Moore ritiene che l’idea sia un’opzione” sensata “.Ha aggiunto: “The Champion Stakes è una gara così importante e le modifiche proposte sembrano un’opzione ragionevole e praticabile per garantire che la corsa sia gestita sul miglior terreno possibile disponibile.”

Il corso ha annunciato che è Possibile che la British Champions Fillies e Mares Stakes e la British Champions Long Distance Cup possano anche trasferirsi sul percorso interno in futuro, ma sarebbero necessari leggeri cambiamenti di distanza per produrre posizioni ideali per le loro partenze.

Quei cambiamenti sarebbero non sarà permesso quest’anno, comunque. Tali modifiche richiederebbero l’approvazione del Comitato Pattern Europeo, che esclude la possibilità di eventuali modifiche a quelle gare prima del 2017.

News Reporter